In offerta!

DISCO BCA – CENTER LOOK – 160 MM – SP:1.9

129.00 109.00

➊ Sono composti da due pezzi non flottanti e dunque più leggeri rispetto ai mono blocco;
➋ lo spider in ergal ancorato alla pista riduce le vibrazioni trasmesse a pastiglie/pistoni;
➌ le scalanature e le alette presenti sulla pista frenante dissipano il calore agevolando il raffreddamento del disco.

Disponibile

Il disco è di tipo non flottante ed è composto da due pezzi: lo spider in Ergal (con una anodizzazione particolare che le dona la finitura che vedete nelle foto) e la pista frenante in acciaio AISI 420 fresato e lavorato con precisione micrometria con uno spessore di 1,95 mm.
Ossia uno spessore maggiore della maggior parte dei dischi per bici da strada.
Ma quali vantaggi permettono i dischi freno BCA?
E, soprattutto, sono compatibili con tutti gli impianti frenanti?

I vantaggi dei dischi freno BCA ? :

  • Il maggiore spessore della pista frenante (da 1,95 mm) migliora la dissipazione del calore e le lavorazioni e il materiale usato per la pista frenante migliorano l’attrito e al contempo ottimizzano l’usura della pasticca.
  • BCA utilizza un acciaio (l’AISI 420) che è più pregiato rispetto a quello che mediamente viene impiegato sui dischi ed è capace di una precisione costruttiva rara a vedersi nel settore bici.
  • Le “bavette” che vedete evidenziate nella foto in basso non sono lì per una dimenticanza o per un errore di produzione (e quindi non vanno rimosse…), ma per una ben precisa funzione: rinnovare la pasticca, rimuovendo il materiale di attrito che altrimenti rimarrebbe più a lungo o sul disco o sulla pasticca stessa, riducendo le prestazioni della frenata.
  • La struttura a due pezzi (non flottante) riduce il peso e la quantità di vibrazioni trasmesse dal disco al telaio.
  • Per quanto riguarda il peso, un disco BCA da Centerlock da 160 mm pesa 118 gr ed è disponibile anche con attacco a 6 fori.

La compatibilità dei dischi freno BCA ? :

  • Risposta affermativa, a patto, però, di adottare delle pasticche nuove (originali) e di effettuare uno spurgo all’impianto idraulico.
  • Il maggiore spessore del disco richiede un minimo di attenzione al momento di fare il reset dei pistoncini della pinza, nulla che un buon meccanico non sappia fare.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Privacy

You have Successfully Subscribed!